BeDigitals

E-SerieA Tim: il campionato dei gamer.

Cosa c’è dietro l’allestimento di uno studio televisivo? Come si progetta un trofeo? Come si gestiscono gli imprevisti quando il tempo è tiranno?

In questo articolo vi raccontiamo la nostra esperienza attraverso l’allestimento del campionato di E-SerieA Tim organizzato da Infront in collaborazione con Lega Serie A.

Allestimento finale E-SerieA - BE Digitals

Il Cliente

Infront si occupa di marketing sportivo: soluzioni digitali e operative per eventi, distribuzione dei diritti media, vendite e attivazione di sponsorizzazioni e produzione media.
È un’azienda del gruppo Wanda Sport, leader mondiale in questo settore.

Tra i suoi clienti ci sono grandi nomi dello sport: Fifa, Uefa, Serie A, premier league, solo per citarne alcuni.

In pratica dove c’è un evento sportivo è probabile che ci sia il lavoro di Infront.

Il campionato di E-SerieA

In quanto fornitori ufficiali di Lega Serie A, Infront ci ha contattati per l’allestimento del campionato di E-serieA.

Il primo torneo di Fifa e Pes dove i migliori gamer, scelti dalle squadre di calcio della serie A italiana, si sono sfidati virtualmente.

Il torneo si è giocato negli studi televisivi di Infront ed è durato 4 mesi. Noi ci siamo occupati di produrre e allestire tutto il materiale scenografico, sia negli spazi dedicati alle riprese televisive sia in quelli di appoggio (lounge e hotel) fino alle finali che si sono tenute nel loro hangar, per ospitare il maggior numero possibile di persone nel rispetto delle norme anti-covid.

Le sfide affrontate

L’allestimento di uno studio televisivo passa dalla supervisione di uno scenografo. Nel nostro caso di una scenografa che ha lavorato a fianco dei nostri tecnici. Grazie alla sua esperienza nel mondo televisivo e alle nostre conoscenze dei materiali e delle tecniche di stampa abbiamo realizzato un allestimento che ha pienamente soddisfatto il cliente.

Ma come in ogni torneo anche noi abbiamo dovuto affrontare le nostre sfide tecniche.

Come si lavora in uno studio televisivo?

La scenografia di uno studio televisivo deve rispettare in primis regole di sicurezza che riguardano l’infiammabilità dei materiali e la loro resistenza alle alte temperature. Ma non solo. Deve anche tenere conto di come sarà l’immagine finale filtrata attraverso le telecamere.

Ci vuole una grande attenzione al controllo dei riflessi e alla resa dei colori.

Infine ricordiamoci che uno studio televisivo ha delle caratteristiche strutturali immodificabili. Ci sono pali, colonne, prese elettriche. Quando si pensa al suo allestimento bisogna tener conto anche di queste difficoltà.

In questo caso la difficoltà si è presentata con l’allestimento di un telo in Pvc alto 3mt e lungo ben 11mt stampato in un pezzo unico. La parte più impegnativa è stata doverlo agganciare ad un’altezza di 3,5mt e tenderlo perfettamente senza lasciare nemmeno una piccola piega per ottenere un effetto flat. C’è voluto tempo e precisione ma il risultato finale è stato impeccabile.

Campionato E-SerieA - allestimento studio Infront - BE Digitals
Campionato E-SerieA - allestimento studio Infront - BE Digitals
Campionato E-SerieA - allestimento studio Infront - BE Digitals

Un calendario fitto di eventi

Le gare si susseguivano a ritmi serrati, ad ogni cambio di torneo (da Fifa a Pes e viceversa) dovevamo cambiare le grafiche nello studio. Quindi stamparle, allestirle e poi disallestirle per poi ricominciare tutto da capo.

Qui sotto il calendario degli eventi, da cui potete capire quanta organizzazione sia stata necessaria per stampare, allestire e disallestire a ritmi così veloci.

Campionato E-SerieA - calendario gare - BE Digitals

Questo ritmo incalzante ci ha spinti a trovare soluzioni più veloci da realizzare, rispetto alle canoniche, ma che avessero sempre un’ottima resa.

Per esempio quando abbiamo personalizzato due tappeti usando della pellicola adesiva invece di stampare direttamente sul materiale.

I tappeti erano di dimensioni molto grandi (3,67 x3,50mt e 3,67×4,70mt) e dovevano essere personalizzati con i loghi dell’evento.

Stampare direttamente avrebbe richiesto tempo e budget, inoltre la resa dei colori sarebbe stata opaca.

Da qui l’idea dell’adesivo: tempi più brevi, costi più bassi e resa più brillante.

Ha funzionato? Si, sapevamo che quel materiale in quelle particolari circostanze avrebbe funzionato. E così è stato.

Quando i ritmi sono così incalzanti bisogna pensare fuori dagli schemi per trovare idee innovative e funzionali.

Il trofeo danneggiato

Oltre all’allestimento Infront ci ha incaricati anche di progettare un trofeo che avesse determinate caratteristiche: dimensioni contenute, materiali di pregio e velocità di realizzazione.

Da questo brief abbiamo sviluppato le prime proposte creative che hanno portato poi alla progettazione e realizzazione del trofeo finale in plexiglass.

Campionato E-SerieA - Trofeo - BE Digitals


Trofeo in plexiglass PPMA, formato da 2 spessori diversi di plexy nero più un plexy specchiato. Stampato direttamente e tagliato con laser.

I trofei erano pronti e consegnati, ma Il giorno prima della premiazione uno dei tre trofei viene danneggiato. Come fare?

Ne avevamo prodotti solo 3, quelli necessari all’evento, non ne avevamo uno di scorta.

Potevamo rifarlo da capo? Non in meno di un giorno.

Era un bel problema.

Per tutti ma non per il nostro tecnico specializzato Giorgio, che con il plexiglass lavora ogni giorno da molti anni. Lui ne ha viste di cose e anche questa volta ha saputo rimediare con maestria ad un danno che sembrava irreparabile.

Il trofeo è tornato come nuovo e la premiazione è filata liscia come l’olio.

La soddisfazione più grande: uno dei primi eventi dal vivo post-covid

Il 1° giugno si è svolta la finale di Pes e il 3 di giugno quella di Fifa. Sono stati fra i primi eventi live dopo le restrizioni della pandemia e tutto si è svolto secondo le norme in vigore.

L’evento ha ospitato 130 persone in totale sicurezza all’interno di un hangar, presso gli studi di Infront, completamente allestito per l’occasione.

Il commento di Infront

Infront nella stagione 2020/21 assieme a Lega Serie A ha organizzato il primo campionato di eSerie A TIM, dove le varie squadre di Serie A si sono sfidate per l’ambito titolo di PES e FIFA. 

Per la miglior realizzazione dell’evento ci siamo affiancati ad un’azienda esterna per le varie produzioni e allestimenti.

Be Digitals è stato un ottimo fornitore, puntuale e preciso durante tutto l’arco dell’evento, che è durato mesi.

Valore aggiunto indiscusso è la sempre presente disponibilità degli account che in ogni problematica o necessità si sono sempre fatti trovare pronti per noi.

Pietro Motta
Account implementation/Corporate Hospitality
Infront Italy S.p.a.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su